La cucina ideale


La disposizione degli elementi di una cucina componibile, deve essere progettata considerando tutte le azioni che quotidianamente  si svolgono, al fine di ottimizzare lo sforzo ed evitare  il pericolo di incidenti o impedimenti nei movimenti.
Questo risultato si ottiene studiando  i percorsi logici tra la zona lavaggio, la zona cottura, la zona freddo ed il piano lavoro.
Si suggeriscono degli "spazi minimi operativi", compatibilmente con la metratura disponibile.
Progettare correttamente l'ambiente per eccellenza più utilizzato è un incarico impegnativo poichè deve tenere presente quelle che sono le "abitudini" del cliente, spesso consolidate da anni, e l'ergonomia che l'ambiente di lavoro impone.

 

 

Percorsi

Il lavoro in cucina può diventare meno faticoso se la suddivisione degli spazi è razionale e ben progettata.
Chi progetta deve tenere in seria considerazione che in cucina si trascorrono molte ore e che questo è un ambiente in cui vivere serenamente.

Esistono degli spazi tecnici minimi da rispettare che non sono dettati solo dal buon senso, ma da una formazione professionale competente, dall' esperienza e dalla capacità di assecondare le "abitudini" del cliente 


 

Evitare le ostruzioni

In fase di progettazione è indispensabile  calcolare bene tutte le distanze per evitare zone di conflitto, in particolare nelle zone operative, nelle zone in cui si prevede l'apertura dei cassetti ad estrazione totale, lo spazio per alzarsi e sedersi dalle sedie, ecc.
Ci sarebbero innumerevoli "vincoli" intorno ai quali ruota la progettazione e la disposizione dei moduli; uno di questi, ad esempio, è lo spazio operativo per le operazioni di carico della lavastoviglie, che non deve intralciare  l'operatore, nè le persone sedute al tavolo.
Un altro esempio, potrebbe essere quello di riuscire ad ottenere un idoneo spazio alla destra ed alla sinistra del piano cottura giacchè questo spazio è il più utilizzato e richiede una superficie adeguata.

 

Apertura ante e cassetti

Nella progettazione della cucina abitabile il tavolo assume un ruolo importante e deve essere tenuto in considerazione per poter utilizzare  l'apertura dei cassetti e dei cestoni ad estrazione totale., tenendo anche conto di eventuali altre persone, ad esempio quelle sedute al tavolo.

 

Spazi piccoli ma comfortevoli

Anche se non si hanno a disposizione spazi  molto ampi, è comunque possibile realizzare delle cucine molto pratiche, funzionali ed esteticamente piacevoli. Una soluzione che spesso si puo' proporre, sono i banconi  snack o le penisole (ad altezza tavolo oppure ad altezza bancone). Il sostegno di tali isole può essere realizzata da basi ad angolo che permettono lo sfruttamento di ogni centimetro a disposizione.

Zona lavaggio

Si consiglia di prestare molta attenzione alla zona lavaggio e quindi alla collocazione della lavastoviglie e del lavello. Si deve tener conto  dello spazio indispensabile per le operazioni di risciacquo dei piatti, e quindi dell' inevitabile gocciolamento degli stessi; suggeriamo quindi di collocare la lavastoviglie  a fianco della base lavello o comunque il più vicino possibile

 segue

  Spazi
  Piano cucina
  Manut.Okite
  Manut.Silestone
  Progettare
  Sicurezza
  Smacchia
  Passaporto
  Scheda prodotto
  Glossario
  Corian
  Marchi qualità
  Pelle
  Pulizia Eldom
  Pulizia lavelli
  Elettrodomestici
  Link Elettrod.
  Cappa
  Raccordi Cappa
  Piano cottura
  Forno
  Lavastoviglie
  Frigo/freezer
  Assistenza
  Assicurazione
  Smaltimento

26 - Feb - 2017
Search
E-news (10)
User area
Login:

Password:


Password vergessen?
Site map
Promo
Covallero Arredamenti Srl
Via Altmann 11 Altmannstr.
Bolzano - Bozen, 39100 BZ, Italy
Tel: +39-0471-920435
Fax: +39-0471-201700
VAT Number: 02337550210
E-mail: info@covallero.it