>> manutenzione  piani Silestone


 

Se sulla superficie non sono presenti eccessivi residui di grasso, basterà utilizzare un panno asciutto per eliminare la sporcizia. Se invece sono presenti grasso o macchie persistenti, si può utilizzare una spugna sintetica e un po’ di detergente per i piatti.

Per pulire la superfici in quarzo in profondità utilizzare un prodotto di pulizia specifico per i piani lavoro in Silestone come il Q-FORCE (prodotto per marmisti e per uso professionale) o il Q-ACTION (prodotto di largo consumo).

È meglio non utilizzare prodotti come cere, spray o sigillanti che, per la loro composizione, potrebbero causare con il tempo la perdita di lucentezza delle superfici del piano Silestone.

Detergente specifico Q-Action

•Mantiene la lucentezza del ripiano nel tempo (a differenza di altri prodotti per la pulizia che sono maggiormente aggressivi e riducono la brillantezza del materiale). 
• Accentua la lucentezza a ogni uso. 
• Pulisce qualsiasi tipo di macchia (vino, olio, limone, pennarello...). 
• PH dermoprotettore che protegge le mani. 
• Con componenti autoasciuganti e saponi naturali.

Pulizia avanzata di Silestone

Macchie di grasso e pulizia periodica.
In presenza di macchie di grasso, applicare una piccola quantità di Q-FORCE o Q-ACTION sulla macchia e strofinare con una spugna (tipo Scoth-Brite) fino alla sua eliminazione. Quindi sciacquare con acqua.

Macchie di calcare (segni lasciati da bicchieri, ecc.).
Versare un prodotto anticalcare sulla superficie e lasciare agire il prodotto per un minuto. Quindi sciacquare con acqua. Attenersi alle raccomandazioni d’uso indicate dal produttore. Non applicare su elementi diversi dal ripiano in questione (rubinetti, lavello, ecc.) poiché potrebbe risultarne danneggiata la finitura.

Macchie di silicone.
Utilizzare una lama e un pò di solvente (che non contenga diclorometano, dicloruro di metilene o 2-clorometano). Quindi sciacquare con acqua.

Macchie difficili.
In caso di macchie difficili, versare Q FORCE o Q ACTION sulla zona del prodotto Silestone macchiata, lasciare agire per 2 minuti, strofinare energicamente con una spugna (tipo Scoth-Brite). Quindi sciacquare con abbondante acqua.

Perdita di brillantezza.
La perdita di brillantezza sulla superficie di piano top in Silestone può essere causata dall’utilizzo di prodotti (cere, spray, sigillanti, ecc.) che hanno lo scopo di accentuarne la brillantezza, anche se con il tempo viene a perdersi l’effetto di tali prodotti. Si tratta quindi di un effetto che non è collegato alla brillantezza meccanica originale del prodotto quando questo esce dalla fabbrica. Per recuperare tale brillantezza - non naturale - si può utilizzare uno spray multiuso per mobili che sia adatto all’uso del piano lavoro in questione.
Precauzioni per piani lavoro Silestone
Non posizionare Silestone in ambienti esterni o esposti a raggi ultravioletti.

• I raggi del sole con il tempo possono danneggiare il colore e le tonalità di Silestone.

Non utilizzare prodotti idrofughi o sigillanti per conferire brillantezza al prodotto.

• La brillantezza di Silestone, una volta installato, è quella naturale del prodotto stesso.
• I prodotti idrofughi e sigillanti creano un effetto di lucentezza artificiale ed effimero.
• Non utilizzare soda caustica, prodotti decapanti o prodotti con un PH superiore a 10.
• Se si utilizza una lisciva o un solvente, allungare con acqua e non lasciare mai a contatto permanente con la superficie in Silestone.

La lisciva e il solvente possono danneggiare il prodotto trascorse 12 ore.

• Non utilizzare prodotti a base di cloro come il diclorometano (presente nei prodotti decapanti)
• La superficie del materiale non deve essere rilucidata, né per pavimenti né per piani.
• Non utilizzare sgrassanti come i detergenti utilizzati per pulire il forno.
• Isolare Silestone dalle fonti di calore (friggitrici, ecc.).
Anche se Silestone è in grado di resistere a temperature elevate per brevi periodi di tempo, il suo comportamento varia in base a vari fattori quali lo spessore, il colore, le condizioni circostanti, ecc. Per questo motivo si raccomanda di non esporre il prodotto a un contatto continuato con una fonte di calore, né di appoggiarvi sopra pentole calde, padelle, friggitrici, ecc. In questi casi si raccomanda l’utilizzo di sottopentola o simili.

Utilizzare sempre sottopentola per appogiare sopra gli oggetti caldi.

Resistenza agli agenti chimici
Alta resistenza: acidi, oli, caffè, vino, bibite, ecc.

Non utilizzare mai: acido fluoridrico, diclorometano, NaOH – soda caustica, prodotti decapanti...

Lisciva: non utilizzare negli interventi di manutenzione. Quando il prodotto permane sulla superficie per oltre 12 ore, la superficie potrebbe perdere lucentezza.

Prodotti alcalini per la pulizia con Ph>12: non utilizzare negli interventi di manutenzione. Quando il prodotto permane sulla superficie per oltre 12 ore, la superficie potrebbe perdere lucentezza.

Trielinae: può essere utilizzata per eliminare una macchia specifica; dopo aver strofinato, eliminare il prodotto sciacquando con acqua pulita.

Acetone: può essere utilizzato per eliminare una macchia specifica; dopo aver strofinato, eliminare il prodotto sciacquando con acqua pulita.

Solvente per vernici: può essere utilizzato per eliminare una macchia specifica; dopo aver strofinato, eliminare il prodotto sciacquando con acqua pulita.

  Detrazione 2015
  Spazi
  Piano cucina
  Manut.Quarzo
  Manut.Okite
  Manut.Silestone
  Progettare
  Sicurezza
  Smacchia
  Passaporto
  Scheda prodotto
  Glossario
  Corian
  Marchi qualità
  Pelle
  Pulizia Eldom
  Pulizia lavelli
  Elettrodomestici
  Link Elettrod.
  Cappa
  Raccordi Cappa
  Piano cottura
  Forno
  Lavastoviglie
  Frigo/freezer
  Assistenza
  Assicurazione
  Smaltimento
  Alto Adige
  Green Energy

18 - Gen - 2018
Ricerca
E-news (10)
Area riservata
Mappa Sito
Covallero Arredamenti Srl
Via Altmann 11 Altmannstr.
Bolzano - Bozen, 39100 BZ, Italy
Tel: +39-0471-920435
Fax: +39-0471-201700
P.IVA: 02337550210
E-mail: info@covallero.it