Sicurezza in cucina

 
 


Normative

Al momento della progettazione del locale  dove andrà installata la cucina, non sapendo che tipo di elettrodomestici si andrà a scegliere ad esempio con valvola di sicurezza (Sicurgas o termocoppia), o senza valvola di sicurezza, è bene eseguire due fori: un foro da cm 10 di diametro, situata sulla parte alta della parete ed uno da cm 20 di diametro situato nella parte bassa della parete.
Poichè le leggi sono soggette a continue variazioni seguire in ogni caso le normative in atto nel Paese di destinazione.

 

 

La zona cottura

Il punto più importante della cucina è anche il più pericoloso: si concentrano appunto, qui il maggior numero di incidenti domestici (fughe di gas, ustioni, incendi, ecc)
E' quindi necessario prestare attenzione al progetto ed al tipo di elettrodomestici, in fase di ordine. 
Benchè sul mercato, siano tuttora disponibili piani di cottura privi della valvola di sicurezza (o sicurgas), è consigliato orientarsi sull' acquisto di quelli dotati di termocoppia, anche se il costo è sensibilmente maggiore. 
La sicurezza, spesso non ha prezzo.

 

 

Il forno a colonna

All' atto dell' acquisto è bene orientarsi verso i modelli di forno dotati di ventola tangenziale di raffreddamento, che li isoli termicamente, evitando così rischi di scottature e proteggendo sia i componenti meccanici ed elettronici, sia i mobili  adiacenti.
Sono disponibili forni con doppio o triplo vetro, i cosidetti "porta fredda" capaci di ridurre drasticamente la temperatura della porta durante il processo di cottura. Quest' opzione è particolarmente consigliata in presenza di bambini piccoli.

 

 

 

 

La zona lavello (allacciamento acqua e gas)

La zona sottolavello è un punto critico della cucina, ed è per questo che tutto deve essere  razionalizzato ed installato correttamente: è bene essere certi che energia elettrica, acqua e gas non vengano in contatto creando situazioni pericolose.
Per una buona funzionalità, si consiglia di posizionare il rubinetto del gas nel vano adibito a base lavello, essendo, l' operazione di apertura e chiusura, da eseguire quotidianamente. La base lavello è quindi dotata solo di alzata posteriore, per accedere anche al sifone ed ai rubinetti dell' acqua calda e fredda. La base è rivestita in alluminio o acciao garantendo la massima isolazione in caso di fuoriuscite d' acqua.

 

 

Prese elettriche

All' interno della cucina, la zona della base lavello,  è l' unica che permette l' ispezionabilità al muro. In questa zona è consigliato posizionare  un quadro elettrico dotato di almeno 6 prese a cui collegare le varie utenze. Se possibile ogni presa andrebbe collegata ad un interrutore al fine di escludere singolarmente ogni elettrodomestico in caso di avaria o malfunzionamento, senza precludere l' utilizzo di tutti gli altri. Questo metodo consente inoltre l' ispezionabilità delle spine per una eventuale loro sostituzione o il disinserimento della spina in caso  di intervento  al singolo elettrodomestico (guasto o manutenzione). Qualora non ci fosse lo spazio per collocare il quadro (ad esempio con basi lavello di ridotte dimensioni, ovvero 40 o 45 cm), si dovrà progettare la disposizione delle prese in punti comodi sia per consentire un agevole  collegamento, sia, sopratutto, per permettere di scollegare il cavo , senza intervenire sullo smontaggio delle basi.

 

 

Consigli ed accorgimenti

Elettrodomestici: scegliere preferibilmente elettrodomestici di classe A a basso consumo energetico e lavastoviglie con acquastop.
Piani cottura: come detto sopra, preferire quelli con sicurgas, qualora siano a gas, o, nel caso di piani cottura elettrici, preferire quelli con spia di controllo accensione piastra.
Cappa: accertarsi che la cappa sia sufficientemente potente, ovvero idonea per aspirare vapori ed odori. Una cappa di potenza insufficiente, è assolutamente inutile. A titolo indicativo, in genere, le cappe hanno motori che variano da 150/280 mc/h per i modelli incassati a mobile, e potenze, ben superiori (450-700 mc/h) per le versioni d'estetica, spesso dotate di doppio motore e di Silent Kit, a garanzia di una riduzione acustica migliore.

maggiori ragguagli nella sezione "elettrodomestici"

 

torna alla sezione progettare correttamente
(sezione 1) - (sezione 2)
  Detrazione 2015
  Spazi
  Piano cucina
  Manut.Quarzo
  Manut.Okite
  Manut.Silestone
  Progettare
  Sicurezza
  Smacchia
  Passaporto
  Scheda prodotto
  Glossario
  Corian
  Marchi qualità
  Pelle
  Pulizia Eldom
  Pulizia lavelli
  Elettrodomestici
  Link Elettrod.
  Cappa
  Raccordi Cappa
  Piano cottura
  Forno
  Lavastoviglie
  Frigo/freezer
  Assistenza
  Assicurazione
  Smaltimento
  Alto Adige
  Green Energy

23 - Ott - 2017
Ricerca
E-news (10)
Area riservata
Mappa Sito
Covallero Arredamenti Srl
Via Altmann 11 Altmannstr.
Bolzano - Bozen, 39100 BZ, Italy
Tel: +39-0471-920435
Fax: +39-0471-201700
P.IVA: 02337550210
E-mail: info@covallero.it