La manutenzione dei piani Quarz

Okite




>> manutenzione piani Quarz
 

 

I piani in Quarz possiedono valide caratteristiche tecniche che ne giustificano il loro valore commerciale ed estetico. Di pari passo tale materiale richiede piccoli accorgimenti nella normale manutenzione quotidiana.
Vi invitiamo a seguire e far seguire quanto indicato nel “Manuale d’uso e manutenzione” (di seguito un estratto), che viene di norma consegnato unitamente alla consegna, alle schede tecniche ed ai certificati degli elettrodomestici: 
 
Abrasioni. Gli utensili da cucina impiegati direttamente sul piano possono creare segni 
superficiali; consigliamo sempre l’utilizzo di un tagliere. 

Calore.
Gli oggetti bollenti (pentole calde, caffettiere, ferri da stiro caldi e simili) non devono essere mai appoggiati direttamente sul piano al fine di evitare irrimediabili macchie o rotture. Utilizzare sempre un sottopentola o altro supporto resistente al calore. Fare attenzione a forni e ad altri elettrodomestici ad appoggio capaci di produrre forte calore in quanto, se non opportunamente isolati nella parte sottostante, possono col tempo far alterare il colore dei piani e assicurarsi che abbiano un passaggio d’aria sottostante, diversamente si potrebbero causare anche rotture da schock termico. 
Macchie. Evitare di utilizzare alcool in quanto potrebbe lasciare aloni dovuti al colorante. Evitare contatti prolungati rimuovendo immediatamente i liquidi depositati sul piano che potrebbero macchiare la superficie. 
Acqua e vapore. Per impedire infiltrazioni in corrispondenza del lavello, delle giunzioni dei piani, del piano cottura e tra i piani e il muro evitare di far stagnare l’acqua e rimuovere immediatamente eventuali eccessi d’acqua stagnanti. Evitare di lasciare l’anta della lavastoviglie semiaperta a fine lavaggio e di concentrare per lungo tempo getti di vapore sul piano.
 
Pulizia Piani. Attenzione ai colori scuri, vanno puliti sempre quotidianamente e, quando bagnati anche dall’acqua, vanno sempre puliti e asciugati; diversamente i residui saranno molto difficili da rimuovere, in quanto queste sostanze risalteranno sul fondo di colore scuro dando l’immagine non perfettamente pulita. Solo una pulizia costante assicura da spiacevoli inconvenienti. Macchie e residui di calcare si asportano mediante aceto bianco, detergenti a base di aceto o anticalcare, applicando il prodotto in maniera omogenea, senza accumuli eccessivi e lasciando agire per qualche minuto, fare attenzione a non applicarlo sull’ acciaio e o l’alluminio in quanto potrebbe  aggredire tali superfici. Sciacquare con acqua. Evitare assolutamente l’uso di diluente.

  Detrazione 2015
  Spazi
  Piano cucina
  Manut.Quarzo
  Manut.Okite
  Manut.Silestone
  Progettare
  Sicurezza
  Smacchia
  Passaporto
  Scheda prodotto
  Glossario
  Corian
  Marchi qualità
  Pelle
  Pulizia Eldom
  Pulizia lavelli
  Elettrodomestici
  Link Elettrod.
  Cappa
  Raccordi Cappa
  Piano cottura
  Forno
  Lavastoviglie
  Frigo/freezer
  Assistenza
  Assicurazione
  Smaltimento
  Alto Adige
  Green Energy

26 - Feb - 2017
Ricerca
E-news (10)
Area riservata
Mappa Sito
Covallero Arredamenti Srl
Via Altmann 11 Altmannstr.
Bolzano - Bozen, 39100 BZ, Italy
Tel: +39-0471-920435
Fax: +39-0471-201700
P.IVA: 02337550210
E-mail: info@covallero.it